Archivi Blog

Nominare il colore

(di Cristina Polli) – gennaio 2019 Entrare in un negozio di abbigliamento e chiedere, per favore, di farci vedere un cappotto marrone, rientra nella normalità. E’ semplice utilizzare, nella vita di tutti i giorni, una comunicazione riferita ai colori, che

Tagged with: , , , , , , , , ,
Pubblicato su Scienza

AFRICA CHIAMA ITALIA

ARTE | MILANO, CITY LIFE ArtLine è un progetto di arte contemporanea del Comune di Milano, che coinvolge diversi artisti under40, mirato all’arricchimento del parco pubblico di City Life. L’installazione più recente (e più “social”) è Coloris, firmata da Pascale

Tagged with: , , , , , , , , ,
Pubblicato su Flash

Il proficuo tra gli opposti nella luce

(di Andrea Cacaci) – novembre 2018 Il tempo della luce Richard Feynman: Los Alamos identity badges: F (da Wikipedia) Nel 1985 Richard Feynman, uno dei più grandi fisici del Novecento (Nobel per la fisica nel 1965), pubblica QED La strana

Tagged with: , , , , , , , ,
Pubblicato su Luce

L’importanza della comunicazione in assenza di colori

(di Luca Talamonti) – ottobre 2018 Qualche anno fa, io e la mia compagna decidemmo di regalarci un’esperienza speciale: la cosiddetta “Cena al buio”. A Milano, così come in altre parti d’Italia e, ne sono convinto, del mondo, esiste una

Tagged with: , , , , , , ,
Pubblicato su Comunicazione

Colori disinibiti

(di Gianluca Sgalippa) – settembre 2018 Nella storia del gusto, i colori hanno subìto lo stesso destino di ambiti del progetto e della creatività: la compartimentazione e la “specializzazione”. Nell’immaginario collettivo a ogni tinta è sempre corrisposto un uso specifico,

Tagged with: , , , , , , , , , ,
Pubblicato su Editoriali

Colori e mimetismo

(di Cristina Polli) – luglio 2018         Il colore, che sappiamo essere una sensazione cerebrale generata nell’atto percettivo, grazie all’interazione di più fattori, primo tra tutti la luce, è da noi tutti percepito sia mediante percezione istintuale,

Tagged with: , , , , , , , , , ,
Pubblicato su Architettura

Il padiglione semitrasparente

ARCHITETTURA | SHIFT A+U Nel lontano 1990, Bernard Tschumi, reduce dal successo procuratogli dal parco della Villette a Parigi, progetta cinque padiglioni vetrati a Groningen, voluti dall’Amministrazione per celebrare i 950 anni della città olandese. Cinque volumi trasparenti in vetro

Tagged with: , , , , , , , , ,
Pubblicato su Flash
Scopri i licenziatari della settimana
Scopri il rivenditore della settimana
Archivio