“Un colore”… più di altri mille.

(di Luciano Merlini) – aprile 2019

In molti settori merceologici il colore dei prodotti riveste un ruolo fondamentale, talmente importante che in diversi casi uno stesso prodotto può proporsi attraverso una gamma di tinte diversificata allo scopo di incontrare il più alto numero di consensi.
Da qui cartelle colori e altri strumenti destinati proprio alla “comunicazione” di questo aspetto e favorire la scelta da parte dei consumatori.
Favorirne la scelta, però, significa anche convincere e rassicurare per cui non sempre è sufficiente una semplice esposizione delle tinte disponibili – costringerebbe una scelta “di pancia” che spesso può lasciare dei dubbi – ma si deve far leva su aspetti altrettanto emotivi e più intriganti.
Una dimostrazione per tutte “i colori di tendenza”, argomento a cui una buona parte del pubblico è sensibile perché può dare un valore aggiunto alla sua scelta.

Un tema relativamente facile da trattare quando si parla di alcuni mercati come la moda ad esempio – dove le tendenze e i ricambi di prodotti sono stagionali – meno scontato quando entriamo in altri settori, nei quali il prodotto può durare anche qualche anno.
Come conciliare fra loro in queste situazioni due dati così diametralmente opposti (novità e durata)?
Proviamo a darci una risposta prendendo il caso delle pitture, dove il problema addirittura si esaspera in quanto qui non si tratta di gamme colori relativamente ristrette, ma di proposte articolate su migliaia di tinte e dove il colore è quasi il prodotto stesso.
Come decretare, per esempio, un singolo colore “di tendenza” senza penalizzarne altri mille dando così la sensazione di non essere in grado di rispondere alle più disparate esigenze dei consumatori?

In questi casi le tendenze, così come altre “idee comunicative”, più che una vera guida alla scelta – che con qualcuno potrebbe funzionare ma per altri no – hanno la funzione di catturare l’attenzione del consumatore, di dimostrare che un’azienda è dinamica, attenta e sensibile alle evoluzioni del mercato.

L’abbiamo sentito dire un’infinità di volte, il colore è emozione perché ognuno dà ad uno stesso colore una propria interpretazione, perché suscita in lui sensazioni che altri non provano, perché lo vive in modo intimo e personale.
Emozione, però, non è solo il colore in sé, ma anche il modo in cui lo si presenta e lo si racconta, ed ogni attività finalizzata a promuovere un numero pur ristretto di colori secondo “argomentazioni o spunti interessanti” – che danno cioè modo di far riflettere offrendo nel contempo una forma di servizio al consumatore – comporta anche un ritorno di immagine positivo per il brand.

Per questo è importante che ogni azienda che dispone di un’offerta colore ampia, se non vuole che diventi presto obsoleta, trovi modo di rilanciarla periodicamente attraverso tematiche differenziate, che di volta in volta, pur prendendone in considerazione una parte, la mantengono sempre viva e attuale nella sua completezza.

Distribuiamo in esclusiva sul territorio italiano tutti i prodotti e servizi legati al sistema NCS – Natural Colour System®©. NCS – Natural Colour System®© è un sistema logico di ordinamento dei colori che si fonda cu come questi vengono percepito dall'uomo.

Tagged with: , , , , , , , , , , , , , , , ,
Pubblicato su Mercato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Scopri se ci sei anche tu
Entra a par parte del mondo NCS
Archivio
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: